Neoplasie della mammella

Neoplasie della mammella

Medicina di precisione nel breast

Medicina di precisione nel breast

Il tumore della mammella è il tipo di tumore più comune nelle donne. Esso insorge quando le cellule della ghiandola mammaria iniziano a crescere e moltiplicarsi in modo incontrollato.
Le sue cause non sono del tutto note, ma i fattori di rischio accertati sono: età superiore ai 50 anni; stato menopausale; anamnesi familiare positiva per tumore mammario o ovarico; l'alterazione di alcuni geni particolari (BRCA). Il primo sintomo di tumore mammario è la presenza di un nodulo nella regione della mammella, anche se il 90% dei noduli mammari non sono cancerosi. Altri sintomi che devono suggerire il ricorso al medico sono: un cambiamento di dimensioni o di forma in una o in entrambe le mammelle; secrezione dai capezzoli (a volte striata di sangue); un nodulo o un rigonfiamento ascellare; una retrazione cutanea in zona mammaria; un’eruzione cutanea a un capezzolo o intorno ad esso; un cambiamento di aspetto di un capezzolo, come una retrazione. Solitamente il dolore non è un sintomo di tumore mammario.
La diagnosi si basa sull’esame obiettivo, soprattutto sulla palpazione mammaria, che può essere seguita da una mammografia e/o, soprattutto nelle donne sotto i 35 anni d’età, da un’ecografia mammaria; in funzione di tali accertamenti, farà seguito una biopsia.

È tempo di vita

Iniziativa per le donne con tumore al seno avanzato e i loro caregiver.

è tempo di vita logo

Stampa